20 Novembre 2023

Il panorama finanziario globale è in costante evoluzione, guidato da un intreccio tra banche tradizionali, innovazioni tecnologiche nel settore fintech e la crescente popolarità del fenomeno del “Club Deal”. Secondo dati recenti, gli investimenti globali nelle fintech hanno raggiunto un nuovo record. Le startup fintech stanno guadagnando terreno, offrendo servizi finanziari innovativi che sfidano i modelli tradizionali delle banche. Molte banche tradizionali stanno ora abbracciando l’innovazione collaborando con fintech attraverso partnership strategiche. Il 67% delle banche globali ha dichiarato di essere coinvolto in partnership con fintech per migliorare la propria offerta di servizi, secondo uno studio di Accenture. Il Club Deal, si riferisce a una forma di collaborazioni tra più investitori che si uniscono per finanziare un particolare progetto o investimento, sta guadagnando popolarità. Le transazioni del 25% negli ultimi due anni, secondo dati di PitchBook. Questo modello offre ai partecipanti diversificazione del rischio e accesso a opportunità di investimento difficili da raggiungere. L’incrocio tra banche tradizionali, fintech e il fenomeno Club Deal offre un ecosistema finanziario più resiliente e dinamico. Le banche possono accedere all’innovazione delle fintech, mentre i Club Deal offrono nuove modalità di investimento più collaborative e flessibili. Gli investitori traggono beneficio dalla diversificazione offerta dai Club deal, combinando l’esperienza delle banche con l’agilità e l’innovazione fintech. La crescente interazione tra banche, fintech e Club Deal solleva questioni di regolamentazione e sicurezza. I governi e le istituzioni finanziarie stanno lavorando per sviluppare framework che supportino questa convergenza in modo sicuro e trasparente. La finanza in continua evoluzione è destinata a rimanere al centro delle discussioni. Le banche, le fintech e i Club Deal sono destinati a evolversi ulteriormente, plasmando il futuro della finanza in modi che solo il tempo potrà rivelare.

  • LinkedIn
  • Facebook
  • Twitter

Articoli simili

TRANSIZIONE 5.0: DAL 2 APRILE PARTE IL CREDITO D’IMPOSTA

TRANSIZIONE 5.0: DAL 2 APRILE PARTE IL CREDITO D’IMPOSTA

Si avvicina la data dei decreti che permettono alle imprese di investire in sostenibilità e innovazione      Cos’è il Piano Transizione 5.0? Il Piano Transizione 5.0 è un’iniziativa finalizzata a promuovere investimenti in innovazione e riduzione dei consumi...

TRANSIZIONE 5.0: CREDITO D’IMPOSTA PER INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ

TRANSIZIONE 5.0: CREDITO D’IMPOSTA PER INNOVAZIONE E SOSTENIBILITÀ

L'Italia avanza verso un futuro più verde e digitale  Le imprese sono chiamate a un salto qualitativo nella strategia della sostenibilità: oggi la #Transizione5.0 è realtà tangibile, grazie al credito d'imposta per investimenti in #digitalizzazione, #innovazione e...

NUOVE REGOLE SU COMPENSAZIONE TRIBUTARIA

NUOVE REGOLE SU COMPENSAZIONE TRIBUTARIA

Una guida essenziale alle modifiche legislative per evitare il loro impatto negativo. La Legge di Bilancio 2024 ha introdotto significative modifiche in tema di compensazioni tributarie, con l’obiettivo di prevenire abusi e facilitare i controlli da parte dell’Agenzia...